Forex trading: cos'è esattamente?

Spiegazioni, pro & contro e pericoli

valuta forex

Qui potete leggere informazioni sul Forex e sul Forex trading, o trading di valute. Che cos'è, come funziona e quali sono i pericoli? In questo articolo cercheremo di spiegarvi le basi del trading con il Forex in modo che possiate decidere da soli se fa per voi!

Che cos'è il Forex?

Forex, noto anche come FX, sta per "valuta estera". Spesso il forex va di pari passo con il trading. In effetti, chiunque sia stato all'estero ha avuto a che fare con il forex prima o poi. Ad esempio, si paga con i franchi svizzeri in Svizzera, con i dollari americani in America e con le corone ceche nella Repubblica Ceca. Se possedete degli euro, dovrete cambiarli con la valuta giusta. Il tasso di cambio cambia costantemente, ed è per questo che può essere redditizio fare trading attivo su di essi.

Che cos'è il trading sul Forex?

I trader entrano nelle valute per approfittare dei tassi di cambio favorevoli. Un trader forex specula sulle oscillazioni di prezzo di una valuta rispetto a un'altra valuta con l'obiettivo di ottenere un profitto.

Si scambia sempre una valuta contro un'altra, ad esempio lo yen giapponese contro il dollaro canadese (JPY/CAD). Questo diventa un coppia forex/valuta citato. Un fatto importante è che più di un quarto di tutto il trading forex si svolge su EUR/USD. Poiché viene scambiata così regolarmente, questa coppia presenta anche lo spread (la differenza tra i prezzi di vendita e di acquisto) più basso. Ciò la rende la coppia di valute più vantaggiosa per fare trading su base giornaliera.

In generale, dl trading di valute è molto liquido e volatile. Il che lo rende complesso e rischioso. Al giorno d'oggi, se volete partecipare al trading, non dovete acquistare fisicamente la valuta, ma farlo attraverso una piattaforma che vi permetta di negoziare derivati. È possibile utilizzare il Forex sia trading spot come trading forex opzioni o contratti a termine con la leva finanziaria.

Mercato valutario

Il mercato dei cambi è il più liquido al mondo perché è il mercato più liquido al mondo. il maggior volume di scambi e il maggior numero di partecipanti ha. Tuttavia, il mercato è caratterizzato da ampi bacini di liquidità di imprese istituzionali. 

Questo perché le aziende che fanno affari con l'estero sono esposte al rischio di fluttuazioni del tasso di cambio. I mercati valutari offrono un modo per coprire i rischi valutari, ad esempio, prendendo una contratto a termine registrare il tasso di cambio al quale sarà completata la transazione.

Non esiste un mercato centrale per il forex. Il trading di valuta viene effettuato da banco (OTC), il che significa che tutte le transazioni avvengono tramite reti informatiche tra operatori di tutto il mondo. 

Il mercato è 24 ore su 24aperta cinque giorni e mezzo alla settimana. Le valute vengono scambiate a livello globale nei principali centri finanziari di Francoforte, Hong Kong, Londra, New York, Parigi, Singapore, Sydney, Tokyo e Zurigo. Questo avviene in fusi orari diversi, il che significa che quando finisce la giornata di trading negli Stati Uniti, il mercato forex di Tokyo e Hong Kong ricomincia da capo.

Trading sul Forex

Termini chiave del Forex

Pip: Il pip è un'unità di misura utilizzata per determinare la variazione del valore di una valuta. Pip è l'acronimo di "percentuale in punto" e nella maggior parte delle coppie, i pip corrispondono a una variazione nella quarta cifra decimale di una valuta. Ad esempio, se il tasso di cambio EUR/USD è a 1,0112 e aumenta di 5 pip. Allora il tasso di cambio è a 1,0117. Ma si noti che alcune coppie (in particolare lo Yen) utilizzano i pips per la seconda cifra decimale. Quindi un aumento di 5 pip per il tasso di cambio JPY/USD equivale a un aumento di 0,05 sul tasso di cambio. 

PipettaUna pipetta è un decimo di pip. 10 pipette equivalgono a 1 pip.

DiffusioneLo spread è la differenza tra il prezzo di offerta e di vendita di un broker. Gli spread possono aumentare o diminuire a seconda della volatilità e dei livelli di liquidità. Uno spread maggiore significa che si paga di più per negoziare quella valuta. Pertanto, utilizzate sempre un broker che offra spread ridotti.

Dimensioni del lotto: La dimensione del lotto si riferisce alla dimensione della posizione in un'operazione. Nel mercato forex, un lotto standard equivale a 100.000 unità della valuta di base. Quindi, se si acquista un lotto della coppia EUR/USD, si opera con 100.000 euro con un valore di pip pari a $10. Poiché si tratta di un lotto e questo rende troppo rischioso per gli investitori privati fare trading sul forex, esistono anche mini-lotti (0,1 lotto forex = 10.000 unità) e micro-lotti (0,01 lotto forex = 1.000 unità). Inoltre, alcuni broker consentono di operare in nano-lotti (0,001 forex lot = 100 unità della valuta di base). La dimensione del lotto è molto importante da tenere d'occhio prima di rischiare di operare con importi troppo elevati.

Broker Forex

Iniziare a fare trading sul Forex

Ci sono diversi broker Forex che operano dove è possibile iniziare a fare trading di valuta. Alcune note piattaforme di trading Forex sono:

Il trading sul forex è simile al trading di criptovalute, materie prime o azioni. Dopo aver seguito questi passaggi, potete iniziare la vostra prima operazione di trading sul forex:

1. Preparare bene: Come per ogni forma di trading, è molto importante documentarsi sul mercato in cui si vuole iniziare a operare. Avete già fatto il primo passo leggendo questo articolo! Tuttavia, utilizzate sempre più fonti per essere sicuri che il forex trading faccia davvero al caso vostro. Ad esempio, la leva finanziaria è comune nel forex trading. Inoltre, i movimenti di prezzo si verificano in modo diverso nel forex rispetto alle azioni o alle criptovalute. Esistono diversi corsi online per principianti che insegnano il forex trading. 

2. Creare un conto di trading (forex): Quando siete sicuri di essere pronti a fare trading sul forex, potete creare un conto presso un broker forex. Potete farlo presso i broker che abbiamo menzionato in precedenza nell'articolo. Quasi sempre dovrete verificare il vostro conto in base al principio KYC.

3. Iniziare con il trading dimostrativoPer i trader principianti, è una buona idea iniziare a fare trading demo dopo aver creato un conto. È possibile farlo su quasi tutte le piattaforme di trading forex. Questo vi aiuterà a familiarizzare con il trading forex e a sviluppare la vostra strategia di trading.

4. Depositare il denaro sul proprio conto: Se la vostra strategia di trading demo funziona bene e avete acquisito una buona padronanza del trading, potete iniziare con il trading reale. Prima di iniziare, dovrete depositare del denaro sul vostro conto. Il funzionamento esatto varia a seconda della piattaforma, ma è quasi sempre molto semplice. 

5. Iniziare a fare trading di coppie di valute: Inserite il vostro primo ordine! A tal fine, è possibile impostare il prezzo, lo stop loss e il take profit utilizzando i pip o i prezzi. Potete anche calcolare la quantità manualmente o utilizzando il rapporto rischio/rendimento. Ricordate che il trading sul forex è di solito un ambiente ad alta leva finanziaria. Valutate sempre il rischio che potete tollerare senza uscire dalla vostra posizione.

6. Non lasciate che le emozioni abbiano la meglio su di voi: Mantenete la calma e siate disciplinati nel chiudere le vostre posizioni quando necessario!

I vantaggi del Forex

  1. Il mercato valutario ha caratteristiche uniche che rendono il forex molto popolare per alcuni trader. Tra questi vi sono: l'elevata liquidità dovuta all'alto volume di scambi, la diffusione geografica e le continue opportunità di trading (24/7).
  2. Ci sono vantaggi più specifici che derivano dall'avere un'elevata liquidità sul mercato: ad esempio, una minori probabilità di manipolazione dei prezzi e di pratiche di pump & dump e minori costi di diffusione.
  3. Leva massimizzare i profitti
  4. I bassi costi e i bassi requisiti di capitale rendono il mercato dei cambi più accessibile rispetto ad altri mercati finanziari.

Gli svantaggi del Forex

  1. Si possono facilmente subire grosse perdite a causa della leva Se non si sa cosa si sta facendo.
  2. Competizione spietataPoiché il mercato dei cambi è il più grande mercato finanziario del mondo, la concorrenza è molto forte quando si tratta di fare trading. Soprattutto perché, in qualità di singolo, vi trovate a operare contro i migliori investitori istituzionali. Che hanno un migliore accesso ai dati di mercato e a software avanzati per un trading più efficiente.

Conclusione

Se tutto va bene, ora conoscete le basi del forex trading. Il mercato dei cambi è il più liquido al mondo, perché ha il maggior volume di scambi e il maggior numero di partecipanti. Questo ha il vantaggio di avere spread stretti e quindi di operare con costi di spread inferiori. Tuttavia, il mercato è caratterizzato da ampi bacini di liquidità di società istituzionali. Questo può rendere difficile per un investitore al dettaglio ottenere profitti. Questo perché gli investitori istituzionali spesso dispongono di maggiori risorse e di un software più intelligente. Tuttavia, il trading redditizio nel Forex è ancora possibile!

Tenete presente che più di tre quarti degli investitori al dettaglio perdono denaro facendo trading sul Forex.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian
Scorri in alto